Dispositivi ATEX, IECEx

Intendete far funzionare solenoidi lineari o elettrovalvole in atmosfere potenzialmente esplosive o in miniere sotterranee? La nostra vasta gamma di dispositivi omologati secondo ATEX e IECEx è la vostra soluzione. 

 

Il nostro portafoglio comprende dispositivi per i settori applicativi della meccanica, della pneumatica e dell'idraulica. 

 

FAQ Protezione antideflagrante per elettromagneti

Nonostante le ricerche approfondite, le domande spiegate di seguito possono servire solo come informazioni preliminari approssimative. Quando si utilizzano elettromagneti in atmosfere potenzialmente esplosive, è necessario rispettare le disposizioni e le direttive vigenti e i documenti di accompagnamento.

Cosa s’intende per protezione contro esplosioni e quando deve essere applicata?

Il termine protezione contro le esplosioni si riferisce a tutte le misure che servono per evitare i rischi di esplosione per le persone e gli investimenti nelle imprese. La protezione antideflagrante è disciplinata da norme internazionali e nazionali e deve sempre essere applicata quando un impianto o un componente viene utilizzato in aree a rischio di esplosione.

Per gli elettromagneti, ciò significa che devono essere progettati, fabbricati e fatti funzionare in modo tale da non costituire una "fonte d’ignizione" anche in atmosfere potenzialmente esplosive e quindi non possono provocare un'esplosione. Questa sicurezza viene controllata da un centro di prova ufficiale imparziale e confermata da un esame ufficiale del tipo.

L'industria e l'industria mineraria sono soggette a diversi gruppi di apparecchiature nell'esame del tipo. La protezione antideflagrante si chiama protezione antideflagrante nelle miniere, nei lavori nei pozzi o nei lavori sotterranei

Quando si parla di un ambiente potenzialmente esplosivo o di un’atmosfera potenzialmente esplosiva?

Ogni gestore di un impianto è tenuto a valutare il rischio di esplosione. A tal fine, l'impianto è suddiviso in diverse zone di pericolo, per ognuna delle quali sono stimati i rischi di esplosione.

Saranno discusse le seguenti questioni:

  • Quali sono le sostanze e i processi utilizzati? Ci sono possibili interazioni?
  • Qual è la probabilità e la durata del verificarsi di un'atmosfera potenzialmente esplosiva?
  • Qual è la probabilità che siano presenti possibili fonti di ignizione, che vengano attivate e che inneschino un'esplosione?
  • Quali sono gli effetti attesi di un'esplosione?

Se questa valutazione dei rischi identifica un potenziale pericolo per un componente vegetale, si parla di "atmosfera potenzialmente esplosiva":

Zona 0, 1, 2 per i gas o

Zona 20, 21, 22 per le polveri

Si applica quanto segue: minore è il numero, maggiore è il rischio di esplosione. Questo a sua volta influisce sulla portata delle misure di protezione necessarie.

Cosa significano i termini ATEX e IECEX?

La direttiva ATEX definisce la procedura di approvazione europea per gli apparecchi che possono essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive. IECEx è una procedura di approvazione riconosciuta in tutto il mondo. Se un apparecchio dispone di un'omologazione IECEx, l'omologazione secondo la rispettiva norma nazionale in vigore è generalmente possibile con uno sforzo relativamente ridotto.

Quali sono le caratteristiche speciali degli elettromagneti antideflagranti?

Come componente elettrico, un elettromagnete può comportare fondamentalmente diversi pericoli che possono innescare un'esplosione in un'area pericolosa.

Ecco alcuni esempi:

  • A seconda dell'applicazione, della progettazione e del tempo di funzionamento, la temperatura superficiale di un elettromagnete può raggiungere valori critici.
  • Le scintille elettriche possono verificarsi a causa di carenze nei contatti, nell'isolamento e nel collegamento equipotenziale.
  • Se l'accoppiamento del materiale è sfavorevole, la collisione di parti metalliche può causare scintille meccaniche.

Se un elettromagnete è approvato e prodotto secondo ATEX o IECEx, le caratteristiche tecniche, speciali misure di assicurazione qualità e una descrizione esatta delle condizioni di funzionamento consentite garantiscono che l'apparecchio non comporti rischi in caso di utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive.

Quali documenti sono forniti con elettromagneti antideflagranti?

Le relative istruzioni per l'uso sono allegate ad ogni apparecchio. Ad ogni fornitura è allegata una dichiarazione di conformità UE.

 

Partner search

Contact sales

Postal code has to be numbers only and five characters long

Switchboard

MAGNET-SCHULTZ GmbH & Co. KG

+49 8331 1040